Auer trip 2015 - Luppoli e Uva

IL MIO CARRELLO
Vai ai contenuti

Menu principale:

Auer trip 2015

Eventi > I viaggi
L'intervista a Michael Von Peccoz il titolare di Auer Bier

In visita nella
Schlossbrauerei Au in Hallertau 
 20 - 21 GIUGNO 2015

Ed eccoci di ritorno.

Ore 6.45 leviamo gli ormeggi da Varese e alle 14.00 precise si presenta il Castello della birreria Auer, in tutta la sua antica maestosità. La data ufficiale è dell'anno 1010 d.C. periodo nel quale prende vita la futura Schlossbrauerei Auer, che dal 1590 inizia a produrre per il pubblico le proprie prelibatezze. E proprio in occasione del 425esimo compleanno, nel bel mezzo delle celebrazioni per questo importante traguardo, eccoci qui. Si inzia con un giro (o più di uno) di Helles Keller non filtrata e a seguire il tour della birreria insieme a Wolfgang Bauer il vice mastrobirraio, che spiega ai presenti il processo produttivo di Auer. L'interno della fabbrica è un dedalo di scale, corridoi e tubature; il fascino medioevale è dovunque. Ma la storia entra nelle vene quando Wolfgang, dopo autorizzazione di Michael, titolare di Auer, ci porta all'interno della eiskeller. Più di mille metri quadrati di cantina sotterranea, dove vengono lavorate le migliori bock all'interno di botti, provenienti dalla Scozia e dall'Italia. L'obbiettivo è quello di ricreare la birra come si faceva una volta e di produrre qualcosa di unico. Wolfgang ci concede l'assaggio di una Schneebock del 2010 perfettamente conservata, che viene fatta appositamente invecchiare, prima di essere immessa nelle botti e diventare così la Eiskeller bier. Si conclude la giornata brindando insieme a Michael, Christoph e Dominik che ci fanno gustare anche le prelibatezze della Schlossbrauekeller, il ristorante ricavato all'interno della fabbrica. Il giorno seguente si rientra in Italia, facendo tappa in un'altra piccola birreria ristorante artiginale, per l'ultima "tazza" ed un piatto tipico Bavarese.
Alla sera il rientro in patria. Quindi teniamo a ringraziare i nostri clienti che ci hanno seguito in questa piccola avventura. Matteo, Rossella, Marco, Elisabetta, Giulio, Antonio, Vittore, Sabrina, Dario, Maria, Alessandro, Roberto, Simone, Mattia, Claudio, Marzia, Vittorio, Massimo, Moreno, Massimo, Michele, Daniela, Sara, Katia, Walter, Annalisa, Laura e Cristina. Un ringraziamento particolare a Paolo, autore della maggior parte delle fotografie e a Damiano che ha effettuato un ampio reportage della giornata sul Blog Maltogradimento su VareseNews.

Francesco e Adriano

Giugno 2015

Torna ai contenuti | Torna al menu