Carpineto vini - LuppolieUva.it

Vai ai contenuti
Carpineto Dogajolo Toscano Igt

Il Dogajolo è certamente uno dei vini più innovativi ad oggi prodotti come Azienda Carpineto. In lui sono racchiusi tutti quei caratteri che maggiormente vengono apprezati nel vino: la forza della gioventù, la maturità del legno, la morbidezza della classe, i profumi fruttati e fragranti, i colori vivi e profondi.

Uve utilizzate: Sangiovese fino al 70%. Cabernet ed altre varietà per il resto. Queste percentuali cambiano a nostra discrezione e secondo le annate.
Tecnica di vinificazione: Maturando in tempi diversi, le due varietà di uva vengono vinificate separatamente. Verso la fine della fermentazione vengono poi unite e poste in piccoli barili di legno dove completano lentamente la fermentazione alcoolica e malolattica.
Affinamento: L’imbottigliamento avviene a cavallo tra marzo ed aprile dell’anno successivo alla vendemmia. Di pronto consumo però, così come tutti i vini rossi di pregio, può essere anche tranquillamente invecchiato.
Colore: Rosso rubino vivo molto intenso.
Profumo: Vinoso e nello stesso tempo fruttato, con sensazioni di ciliegia, gradevoli i sentori di vaniglia, caffè e spezie.
Sapore: Pieno, morbido, di ottima struttura.
Gradazione: 12-12,5% vol.
Temperatura di servizio: 15-16 °C il primo anno, successivamente a 18-20 °C.
Abbinamenti gastronomici: Per le sue caratteristiche fruttate, può essere consumato anche con i primi piatti e carni bianche ma il meglio di sè lo dà con piatti di sapore come i piatti tipici regionali, con gli arrosti, con la carne.
Prezzo al pubblico: € 9,75 (bottiglia da 0,75 litri) - € 23,90 (Magnum 1,5 litri astucciata)
Carpineto Dogajolo Toscano bianco Igt

E’ il risultato di un attento studio di zonazione, condotto nella nostra azienda di Chianciano, volto all’individuazione dei terreni con le caratteristiche più adatte alla coltivazione delle varietà di uve bianche che compongono questo vino.

Uve utilizzate Chardonnay, Grechetto e Sauvignon Blanc.
Tecnica di vinificazione Le uve, raccolte a mano, sono state private dei raspi raffreddate e tenute per breve tempo in macerazione con le proprie bucce. In seguito, il succo è stato separato dalle parti solide per mezzo della pressatura, decantato e avviato alla fermentazione. Tutto il processo è avvenuto a temperatura controllata.
Affinamento II vino ottenuto è stato immediatamente filtrato e tenuto a basse temperature per una spontanea e naturale stabilizzazione oltre che per mantenere le caratteristiche fruttate nate dalla fermentazione. Non ha subito trattamenti chiarificanti e stabilizzanti con prodotti chimici.
Colore Giallo paglierino con riflessi verdognoli.
Profumo Piacevolmente fruttato, con caratteristiche aromatiche volutamente non eccessive.
Sapore Buon corpo e giusta acidità, pur essendo secco mantiene un finale vellutato e carezzevole.
Gradazione 12,5% vol.
Temperatura di servizio 10-12°C.
Abbinamenti gastronomici Eccellente come aperitivo o con piatti tipici mediterranei, come: insalate, pasta, frutti di mare e carni bianche. Ottimo anche con piatti asiatici saporiti e piccanti.
Prezzo al pubblico: € 9,75 (bottiglia da 0,75 litri)
Carpineto Chianti Castaldo Docg

Non poteva mancare il Chianti nel catalogo Carpineto. Un vino rosso di altissimo lignaggio che utlizza acini di Sangiovese e Canaiolo. Questo Castaldo si comporta ottimamente in annata oppure con un periodo di invecchiamento importante, grazie ad un corpo molto energico e deciso.

Uve utilizzate Da vitigni Sangiovese Canaiolo ed altre varietà a bacca rossa.
Tecnica di vinificazione Macerazione in rosso di breve durata con controllo della temperatura di fermentazione.
Affinamento I profumi primari, floreali e fruttati, tipici dell’uva di provenienza, sono apprezzabili già nella primavera successiva alla vendemmia, epoca nella quale, di solito, questo vino viene rilasciato.
Colore Rosso rubino.
Sapore Morbido, di medio corpo, di facile beva.
Profumo Particolarmente fruttato il primo anno, la sua complessità aumenta negli anni successivi.
Gradazione 13,5% vol.
Temperatura di servizio 18° C.
Abbinamenti gastronomici Nella tradizione toscana questo vino viene consumato indifferentemente giovane oppure invecchiato, temperato o fresco e con ogni sorta di cibo.
Prezzo al pubblico: € 10,99 (bottiglia da 0,75 litri)
Carpineto Rosso di Montepulciano Doc

Prodotto nello storico territorio di Montepulciano (Siena), ad una altitudine di circa 250 m sul livello del mare è il fratello minore del Nobile lavorato a regola d'arte ed eredita il DNA dell'azienda toscana.

Terreni In esposizione prevalentemente meridionale composti da un substrato alluvionale sabbioso e ben drenato a reazione moderatamente alcalina.
Uve utilizzate Da vitigni Sangiovese (Prugnolo Gentile) minimo 70% più Canaiolo ed altre varietà autorizzate fino al 30%.
Tecnica di vinificazione Macerazione delle bucce per 10/12 giorni a temperature tra i 25 e i 30 °C.
Affinamento Completata la fermentazione malolattica a fine primavera viene imbottigliato.
Colore Rubino brillante
Sapore Fruttato, giovane, fresco e leggermente tannico.
Profumo Intensamente vinoso ricorda la ciliegia e la fragola.
Gradazione 13,5% Vol.
Temperatura di servizio 17-19 °C
Abbinamenti gastronomici Salumi, carni bianche e formaggi freschi.
Prezzo al pubblico: N.D.
Carpineto Vino Nobile di Montepulciano Riserva – D.O.C.G.

Grande vino rosso, prende il nome da Montepulciano, città rinascimentale in provincia di Siena, che dall’alto di un colle domina la Valdichiana ampia e verdeggiante. L’appellativo di “Nobile” sembra derivare oltre che dalle sue intrinseche doti di finezza ed eleganza, anche dal fatto che nel passato la produzione di questo vino era particolarmente curata dalle nobili famiglie della città.

Uve utilizzate: Minimo 70% Sangiovese (Prugnolo Gentile) e non più del 30% tra Canaiolo e altre varietà autorizzate. Tutte le uve provengono dai vigneti situati in splendide posizioni, esposti prevalentemente a sud-sud-est con lieve pendenza ed assolazione elevata.
Tecniche di vinificazione: Fermentazione con macerazione delle bucce nel mosto per un periodo di 10-15 giorni a temperatura costantemente mantenuta sui 25-30 °C. Frequenti i rimontaggi, eseguiti dal personale di cantina con l’ausilio di particolari pompe nel massimo rispetto delle parti solide (vinacce e vinaccioli).
Invecchiamento: Posto per 2 anni in botti ovali di rovere di Slavonia della capacità di 5.500 litri e in barili di rovere francese da 225 litri.
Affinamento: In bottiglie per un minimo di 6 mesi. La commercializzazione, comunque, ha sempre inizio un anno più tardi dei termini stabiliti dal disciplinare di produzione.
Colore: Rosso rubino tendente al granata; brillante.
Profumo: Etereo, caratteristico, straordinariamente elegante, con lieve sentore di mammola e di legno pregiato.
Sapore: Asciutto, sapido, armonico, vellutato con profumi complessi che vanno dalla frutta esotica a quelli balsamici; stoffa elegantissima, di grande nobiltà.
Gradazione: 13,5% vol.
Temperatura di servizio: 20 °C in decanter.
Abbinamenti gastronomici: Cacciagione, specialmente cinghiale, formaggi stagionati di grande classe.
Prezzo al pubblico: € 23,90
Carpineto Chianti Classico Riserva – D.O.C.G.

Prodotto nella zona di produzione più antica, come recita il disciplinare che la regola, questa zona ha dato il nome al vino ed è la sola dove si produce il Chianti Classico. Si estende tra Firenze e Siena in un territorio di struggente bellezza, fatto di borghi arroccati sulla cima dei colli, di olivi coltivati in campi scoscesi dal contorno irregolare e di cipressi messi in fila a delimitare le innumerevoli strade bianche.

Uve usate: da vitigni Sangiovese, Canaiolo ed altre varietà a bacca rossa.
Tecnica di vinificazione: macerazione in rosso di media durata, con controllo della temperatura di fermentazione.
Maturazione: posto in botti di rovere di diversa capacità e provenienza (Slavonia e Francese) per 12 mesi e più, passato poi in serbatoi di acciaio o cemento smaltato.
Affinamento: lungo affinamento in bottiglia in ambiente a temperatura e umidità controllata.
Colore: rosso rubino intenso, con riflessi granati.
Profumo: elegante, ampio, (armonico) persistente, sensazioni di vaniglia e lampone.
Sapore: lungo e vellutato, pieno, generoso e caldo, di alta classe.
Gradazione: 13,50% vol.
Temperatura di servizio: 18-20°C in decanter.
Abbinamenti gastronomici: cacciagione e grandi arrosti
Prezzo al pubblico: € 21,90
Carpineto Farnito Camponibbio – I.G.T.

Camponibbio è un grande vigneto situato ad alta densità situato nella parte sud della nostra azienda di Chianciano in provincia di Siena. È suddiviso in nove appezzamenti nei quali si coltivano diversi vitigni in differenti cloni. Ogni vendemmia vengono scelte le uve delle varietà che hanno risposto meglio all’andamento stagionale.
L’uvaggio essenzialmente, composto da Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Merlot, varia anno per anno, nelle percentuali e nelle varietà. Sono prodotte circa ventimila bottiglie per annata.

Anno d'impianto: 1997-2000
Sesto d' impianto e densità: Sangiovese centimetri 150 x 80; Cabernet e Merlot centimetri 130x80.
Sistema di allevamento: cordone speronato bilaterale.
Uve utilizzate: Sangiovese, Cabernet Sauvignon e Merlot, raccolte e selezionate in maniera scrupolosa in tempi diversi, in quanto le varietà hanno tempi di maturazione diversa.
Vinificazione: ogni singola varietà è stata vinificata separatamente; la fermentazione è stata condotta da lieviti selezionati in vasi vinari di acciaio inox, 15-20 giorni i tempi di macerazione delle bucce, temperature da 25- 29°C.
Malolattica: iniziata a fine della fermentazione tumultuosa e finita 10 giorni dopo la svinatura.
Maturazione: posto in barili di rovere di varia capacità per circa 12 mesi, seguito da un lungo periodo di affinamento in bottiglia.
Colore: rosso rubino intenso, dato dalla forte concentrazione antocianica, con evidenti riflessi granati.
Profumo: vinoso con sentori di prugna, frutti di bosco e note di chiodi di garofano, vaniglia e liquirizia.
Sapore: in bocca spicca la sua forza, la complessità, l’equilibrio e l’eleganza.
Temperatura di servizio: 18-20°C, si consiglia il contatto con l’aria almeno un’ora prima del consumo.
Gradazione: 13,50% vol.
Abbinamenti gastronomici: vino speciale per grandi arrosti e selvaggin
Prezzo al pubblico: € 26,90
Carpineto Brunello di Montalcino Docg 2016

La Tenuta Carpineto, a Montalcino, sorge ad un’altitudine che arriva fin oltre 500 metri s.l.m., uno dei punti più alti all’interno della denominazione. La struttura del terreno è costituita da galestro e da accumuli di argilla che risalgono all’Eocene (15 milioni di anni fa). I vigneti sono circondati da una fitta macchia mediterranea che li preserva dalle umide correnti occidentali provenienti dalla Maremma; è anche grazie alla loro esposizione, che il vino rivela sentori di frutti di bosco ed erbe mediterranee. Un microclima davvero unico, che dona ai vini intensità aromatica, vivaci acidità e spiccata eleganza, oltre ad un’incredibile longevità.

Uve usate: 100% Sangiovese Grosso.
Tecnica di vinificazione: macerazione in rosso, di media durata, con controllo della temperatura di fermentazione.
Maturazione: tre anni in grandi botti di rovere di diversa capacità, quindi sei mesi ed oltre di affinamento in bottiglia, in locali a temperatura costante.
Colore: rosso rubino intenso, con leggeri riflessi granata.
Profumo: netto, fine, ampio e persistente. Sentore di vaniglia, ciliegia, lampone e liquirizia.
Sapore: asciutto, caldo, morbido e di grande struttura, persistente.
Temperatura di servizio: 18-20°C, in decanter.
Abbinamenti gastronomici: grande vino da arrosti, carni alla griglia, selvaggina e piatti di grande impegno, indispensabile con la bistecca alla fiorentina cotta al sangue, può essere consumato anche dopo i pasti, come vino da "riflessione", in special modo le annate più vecchie.
Gradazione alcolica: 14,5°
Prezzo al pubblico: € 43,00
Torna ai contenuti