Tenuta Ulisse vino bianco - Luppoli e Uva

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tenuta Ulisse vino bianco

Tenuta Ulisse Cococciola bianco


Questo è uno di quei vitigni di cui non si è riusciti ancora a sapere con precisione l’origine. Non ci sono documenti in merito se non nelle rare menzioni di Viala e Vermoreål (1909), che lo citano come varietà autoctona abruzzese. Certo è che è coltivata in Abruzzo e nota anche come cacciola o cacciuola. E’ piuttosto vigoroso. Matura nella seconda decade di settembre. Il grappolo è di media taglia, semi spargolo, l’acino è grosso, sferico, giallo ambrato se esposto al sole, buccia robusta.

Vinificazione: Cernita e immissione delle uve intere nell’esclusivo tunnel di raffreddamento “Ulisse” ed abbattimento repentino della temperatura con conseguente criomacerazione pellicolare della buccia ed estrazione dei composti aromatici;  Diraspatura, pressatura in ambiente inertizzato, illimpidimento statico a freddo;  Lenta fermentazione alla temperatura controllata di 11°C in vasche di termoregolate ed inertizzate.
Affinamento: In vasca di acciaio con successivo affinamento in bottiglia
Caratteristiche organolettiche, abbinamenti: Il vino si presenta con un colore giallo paglierino scarico. Il naso evidenzia un profumo delicato con note di fiori bianchi primaverili ed evidenti sensazioni agrumate di pompelmo e limone, che esprimono freschezza e fragranza. una delicata sapidità, caratterizza la fase gustativa di questo vino che risulta gradevole e intrigante. Il finale è di grande persistenza e piacevolezza. ottimo con antipasti e crudi di pesce, primi e secondi a base di pesce, formaggi freschi.
Temperatura di servizio: 8/10°C

Prezzo al pubblico: € 12,79

Tenuta Ulisse Pecorino bianco


Vitigno a bacca bianca molto antico originario del Centro Italia. Molto probabile che la sua terra natia si trovi verso la sponda adriatica, nell’Abruzzo e nelle Marche. Certamente appartiene alla vasta famiglia dei Trebbiani. Il suo nome deriva dalle dimensioni degli acini piuttosto ridotte e dal fatto che, spesso, i passeri ne beccano gli acini. La caratteristica di questo vitigno è una buona capacità di accumulo di zuccheri non accompagnata però da una corrispondente diminuzione delle componenti acide in epoca di vendemmia. Si caratterizza quindi molto spesso per una forte acidità.
Vinificazione: Cernita e immissione delle uve intere nell’esclusivo tunnel di raffreddamento “Ulisse” ed abbattimento repentino della temperatura con conseguente criomacerazione pellicolare della buccia ed estrazione dei composti aromatici; · Diraspatura, pressatura in ambiente inertizzato, illimpidimento statico a freddo; · Lenta fermentazione alla temperatura controllata di 11°C in vasche di termoregolate ed inertizzate.
Affinamento: In vasca di acciaio con successivo affinamento in bottiglia
Caratteristiche organolettiche, abbinamenti: Si presenta con giallo paglierino tenue con lievi riflessi verdolini. I profumi sono molto intensi con delle piacevoli di pesca, albicocca e pompelmo I sentori floreali ricordano il glicine ed il tiglio e nel tempo assume un carattere spiccatamente minerale. Ideale con antipasti, carpacci e crudi di pesce, crostacei, primi e secondi piatti a base di pesce. Ottimo con formaggi freschi o a pasta filata.
Temperatura di servizio: 8/10°C

Prezzo al pubblico: € 12,99

Tenuta Ulisse Passerina bianco


Vitigno autoctono del versante adriatico dell’Appennino centrale (Marche e Abruzzo). Grappolo è medio piccolo, cilindrico e allungato, con acino piccolo sferico, giallo dorato, con buccia robusta. Il motivo della denominazione uguale al noto formaggio e’ incerto ma probabilmente e’ dovuto ai movimenti stagionali dei pastori che, al ritorno dalle zone di montagna in settembre, portavano le loro greggi a pascolare proprio sui vigneti dove il rutto era stato già raccolto.
Vinificazione: Cernita e immissione delle uve intere nell’esclusivo tunnel di raffreddamento “Ulisse” ed abbattimento repentino della temperatura con conseguente criomacerazione pellicolare della buccia ed estrazione dei composti aromatici; · Diraspatura, pressatura in ambiente inertizzato, illimpidimento statico a freddo; · Lenta fermentazione alla temperatura controllata di 11°C in vasche di termoregolate ed inertizzate.
Affinamento: In vasca di acciaio con successivo affinamento in bottiglia.
Caratteristiche organolettiche, abbinamenti: Il vino si presenta con un colore giallo paglierino abbastanza intenso con riflessi verdolini. i profumi sono molto intensi con delle piacevoli note di frutta bianca come la pesca, di agrumi e di frutta esotica. in bocca si fa apprezzare subito per la sua buona acidità e mineralità. In particolare si apprezzano note di agrumi che ricordano il pompelmo nonché una lieve sensazione di frutta esotica come la papaya. Il finale è di grande persistenza e piacevolezza. ottimo con antipasti di pesce crudo, primi piatti e arrosti di pesce.
Temperatura di servizio: 8/10°C

Prezzo al pubblico: € 13,39

Torna ai contenuti | Torna al menu