Terriccio Vini Luppoli e Uva - LuppolieUva.it

Vai ai contenuti
Castello del Terriccio Tassinaia 2017

Castello del Terriccio rappresenta una delle maggiori proprietà agricole di Toscana: circa 1500 ettari complessivi, dei quali 65 destinati a vigneto e 40 a uliveto, estesi lungo il limite settentrionale della Maremma Toscana nelle vicinanze di Bolgheri. Nella prima metà del ‘900, la Tenuta viene acquisita dai Marchesi Serafini Ferri. Con gli importanti interventi di miglioramento fondiario realizzati negli anni portano l'azienda ad una fisionomia molto vicina a quella attuale. Fino agli anni settanta la Tenuta era ripartita tra 63 famiglie mezzadrili che abitavano all’interno del borgo del Terriccio ed era tanto famosa per l'attività cerealicola da conquistare il record europeo di produzione del granturco in secondo raccolto. Nel 1975 viene ereditata da Gian Annibale Rossi di Medelana , che decide di rifondarla, consacrandola a luogo di ricerca dell’eccellenza nei vigneti e nei vini, mantenendo intatto l’antico carattere e difendendo un patrimonio territoriale di grande valore e straordinaria bellezza. Oggi la proprietà è passata a Vittorio Piozzo di Rosignano Rossi di Medelana, unico nipote del cavalier Gian Annibale. Anch’egli discendente da nobili famiglie con ampi possedimenti terrieri nel Paese che risalgono ai secoli passati, che si è dedicato alla gestione delle attività agricole di famiglia ed ora alla conduzione in prima persona di Castello del Terriccio.

TIPOLOGIA: I.G.T. Toscana Rosso
Prima Annata: 1992
ZONA PRODUTTIVA: Castellina Marittima ( Pisa )
VITIGNO: Cabernet Sauvignon, Merlot
TIPOLOGIA DEL TERRENO: I terreni dove si trovano i vigneti sono caratterizzate da varie e composite morfologie con forte presenza di pietre e fossili; l' altitudine è compresa fra i 100 e i 300 metri s.l.m., con esposizione a Sud/ Sud-Ovest.
VINIFICAZIONE: Pressatura e diraspatura estremamente soffice. Fermentazione in tini d' acciaio a temperatura controllata, con macerazioni delle uve per circa 9-12gg per il Merlot e di 12-15gg. per il Cabernet. La vendemmia viene effettuata a mano, a partire dalla seconda settimana di settembre per il merlot, dalla quarta per il cabernet sauvignon. Completata la fermentazione, i vini maturano separatamente in barriques d’Allier, in parte di secondo passaggio, per 14-16 mesi. Il vino viene poi assemblato e imbottigliato. Completa l’affinamento con 12 mesi in cantina prima di essere commercializzato.
Dopo essere stato assemblato e imbottigliato riposa altri 12 mesi in
bottiglia prima di essere commercializzato
SISTEMA DI ALLEVAMENTO: Cordone Speronato
COLORE: Rosso porpora.
PROFUMO: Al naso si apre con eleganti profumi di frutti di bosco, arricchiti da piacevoli note speziate di tabacco.
ABBINAMENTI: Perfetto per accompagnare carni rosse alla brace e selvaggina, è ideale in abbinamento a formaggi stagionati.
SAPORE: Al palato risulta con una delicata acidità e una struttura piacevolmente tannica.
NOTE DEGUSTATIVE: Il suo nome, che significa "luogo dei sassi", deriva dall’abbondanza di pietra presente nel sottosuolo di questi terreni. Pietre che in passato sono servite alla costruzione della maggior parte dei fabbricati presenti sul lato del podere dove si trovano i vigneti chiamati "Tassinaia". Il vino è ottenuto da uve cabernet sauvignon e merlot in percentuali pressoché uguali.
Prezzo al pubblico: € 31,90
Luppoli e Uva sas - Via Sanvito Silvestro 111 - Varese - PIVA 03328220128 - tel. 0332 1575483
Torna ai contenuti