Castello Bonomi - LuppolieUva.it

Vai ai contenuti
Castello Bonomi Franciacorta Brut Cuvée 22

Nasce da una speciale selezione di uve proveniente da porzioni di 22 cru aziendali di Chardonnay selezionate per: altitudine, morfologia del terreno, età del vigneto, esposizione al sole, epoca di maturazione delle uve ottimale al fine di ottenere un Franciacorta che esprime piacevolezza, spiccata bevibilità e racchiude tutta la tipicità del terreno.
La vinificazione dei 22 cru avviene singolarmente al fine di creare le condizioni ottimali di ogni singola partita. La fermentazione avviene a freddo e successivamente i vini rimangono sulle fecce e sono costantemente monitorati. Il blend avviene dallo scrupoloso lavoro dello Chef de Cave comprendendo tutti i cru. Segue l’affinamento in bottiglia per oltre 24 mesi.

Degustazione: Franciacorta che esprime le note tipiche dello Chardonnay, frutta, ananas, pesca e albicocca alle quali si uniscono profumi di mela, fiori d’acacia e frutta secca. Un vino fresco, morbido e setoso con un retrogusto che richiama le sensazioni percepite al naso.
Abbinamenti: Ottimo come aperitivo ma ben si adatta a tutto pasto. Perfetto con pietanze a base di pesce come i gamberi grigliati o branzino al forno. Da provare anche con piatti estivi a base di verdure.
Uvaggio: Chardonnay 100%
Gradazione alcolica: 12,5%
Temperatura di Servizio: 6
Prezzo al pubblico: € 24,90
Castello Bonomi Franciacorta Satèn Millesimato 2016

Blanc de blanc di Castello Bonomi, il Franciacorta Brut Satèn è uno Chardonnay in purezza. La vendemmia 2016 è stata caratterizzata da condizioni climatiche particolarmente favorevoli per le basi spumanti, si è riscontrata una complessità e intensità aromatica sorprendente. La bassa resa per ettaro ha permesso di raccogliere ogni singola partita di uva alla giusta maturazione tecnologica. I buoni livelli di maturità e di alcol leggermente più alti rispetto alla media uniti al clima mite con un caldo non eccessivo nel mese di agosto, hanno permesso una buona conservazione dell’acidità. Dopo la pressatura soffice, per estrarre solo il mosto fiore, una parte dello Chardonnay fermenta in vasche di acciaio termocondizionate per circa 8 mesi e contemporaneamente un’altra parte fermenta in piccole botti di rovere. I due vini, dopo l’affinamento, vengono sapientemente miscelati. Al “tirage” un’aggiunta contenuta dello sciroppo per la presa di spuma riduce lo sviluppo della pressione. Franciacorta Satèn 2016 affina più di 40 mesi sui lieviti prima della sboccatura. Chardonnay in purezza. Un Franciacorta che esprime grande morbidezza ed eleganza confermando altresì le caratteristiche di mineralità e complessità del proprio terroir.

Degustazione: Paglierino brillante, illuminato da bollicine fini e persistenti. Ventaglio olfattivo che spazia dai fiori di campo alla camomilla, mela fuji e susina gialla. Accenni di maggiorana e mandorla fresca. Sorso setoso ed elegante, di buon equilibrio e ricca struttura.
Abbinamenti: Ideale come aperitivo, è consigliato come Franciacorta a tutto pasto in accompagnamento a menu di pesce. Consigliato con antipasti di pesce come le capesante al forno e gli scampi al vapore profumati agli agrumi. Perfetto anche con primi come i ravioli alla coda di rospo o il risotto con i canestrelli.
Uvaggio: Chardonnay 100%
Gradazione alcolica: 12,5%
Temperatura di Servizio: 6 - 8°
Prezzo al pubblico: € 27,90
Castello Bonomi Franciacorta CruPerdu 2011 Grande Annata Docg

CruPerdu nasce da uve Chardonnay (70%) e Pinot Noir (30%) della stessa annata. La vendemmia si protrae per tutta la prima metà di agosto, con meticolosa selezione dei grappoli. L’annata 2011 si è rivelata una vendemmia di speciale pregio, che in cantina ha permesso di esprimere al meglio la filosofia di Castello Bonomi, ovvero la valorizzazione delle annate d’eccezione attraverso lunghi affinamenti, oltre la normale filiera produttiva. E’ stata classificata dal consorzio come miglior annata degli ultimi 15 anni. Dopo la pressatura soffice per estrarre solo il mosto fiore, la vinificazione avviene con l’ausilio delle tecniche a freddo, che consentono di esaltare i profumi e la finezza del vino. La fermentazione alcolica per lo chardonnay avviene in parte in acciaio e in parte in legno; parte della cuvée matura per  circa 8 mesi a temperatura controllata prima della presa di spuma. CruPerdu poi evolve e affina pazientemente in bottiglia per oltre 80 mesi.

Degustazione: Un vino dal colore paglierino luminoso con riflessi verde oro, dal fine perlage. Nuance delicatamente erbacee e balsamiche, naso avvincente e complesso, all’insegna del frutto tropicale, lieviti e note tostate. Un palato morbido e avvolgente con note sapide e agrumate.
Abbinamenti: Ottimo a tutto pasto; accompagna in modo sublime piatti delicati a base di pesce. Ottimo con i crostacei come l’astice e l’aragosta e crudité di mare. Da provare ache con la tartare di manzo.
Uvaggio: Chardonnay 70%, Pinot nero 30%
Gradazione alcolica: 12,5%
Temperatura di Servizio: 6/8°
Prezzo al pubblico: € 32,90
Castello Bonomi Franciacorta Dosage Zéro 2013 Docg

Il Dosage Zéro Castello Bonomi è il frutto di un’attenta cuvée di Chardonnay e Pinot Nero in pari proporzioni. L’annata 2013 si è rivelata una vendemmia di speciale pregio, che in cantina ha permesso di esprimere al meglio la filosofia di Castello Bonomi, ovvero la valorizzazione delle annate d’eccezione attraverso lunghi affinamenti, oltre la normale filiera produttiva. La pressatura è soffice per estrarre solo il mosto fiore. Il Pinot Nero, dopo la prima fermentazione, matura per circa 8 mesi in vasche d’acciaio termocondizionate. Successivamente viene miscelato allo Chardonnay che ha fermentato in piccole botti di rovere per circa 8 mesi. Questa Cuvée, dopo la rifermentazione, matura per oltre 80 mesi prima della sboccatura e poi affina ulteriormente in bottiglia per raggiungere l’equilibrio perfetto. Il Franciacorta Millesimato Dosage Zéro Castello Bonomi è la grande sfida dello Chef de Cave: con questo Franciacorta si combinano la ricerca della perfezione nelle annate migliori con la naturalità di una scelta di cantina che esclude qualsiasi compromesso. Uno spumante senza l’aggiunta di zuccheri che determina la massima espressione del territorio di appartenenza: il Monte Orfano

Degustazione: Un vino giallo paglierino brillante, dal fine perlage. Al naso spiccano le note di frutti bianchi, vaniglia e la sinfonia di sfumature agrumate e vegetali su cui si distinguono le deliziose note di crosta di pane appena sfornato.
Abbinamenti: Se ne consiglia il consumo a tutto pasto con crudité di pesce e crostacei o con lo stoccafisso  norvegese. Ottimo con il carpaccio di sarago o con un risotto di scampi. Afrodisiaco con le ostriche.
Uvaggio: Chardonnay 50%, Pinot nero 50%
Gradazione alcolica: 12,5%
Temperatura di Servizio: 6
Prezzo al pubblico: € 33,50
Torna ai contenuti