Gagliardo Luppoli e Uva - LuppolieUva.it

Vai ai contenuti
Tenuta Gagliardo Fallegro Langhe Favorita Doc

L’annata 2019 è stata calda e asciutta. Il leggero anticipo vegetativo è coinciso con una gelata primaverile di particolare intensità che ha colpito molte parti d’Europa. Questa è stata una prima causa di diminuzione di quantità. La scarsità di precipitazioni è stata la seconda causa. A livello fisiologico le piante hanno sfruttato al meglio la poca pioggia di inizio settembre, ed hanno quindi maturato bene degli acini mediamente più piccoli e concentrati del solito. Fallegro 2019 è particolarmente ricco e saporito. In quest’annata il suo classico carattere fresco e fragrante è completato da una densità inusuale, frutto della concentrazione degli acini in un’annata calda e asciutta. Il Fallegro è alla sua 46esima vendemmia.

Uvaggio: Favorita (vermentino)
Epoca di vendemmia: Settembre
Vigneti: Roero
Affinamento: inizialmente “sur lie”, poi sosta di 4 mesi in acciaio prima dell’imbottigliamento
Gradazione alcolica: 13°
Prezzo al pubblico: € 13,99

Tenuta Gagliardo Arneis del Roero

Tipico uvaggio Arneis per questo bianco spettacolare. Le uve sono coltivate su terreni particolarmente sabbiosi. Ne scaturisce un vino ricco con note molto fresche, minerali e floreali, che si può apprezzare tanto in gioventù tanto dopo un periodo di affinamento in bottiglia che può durare tranquillamente 3 anni.

Uvaggio: Arneis
Epoca di vendemmia: Settembre
Vigneti: Agliano Terme
Abbinamento: aperitivo, primi e secondi di pesce, formaggi freschi
Affinamento: inizialmente “sur lie” per 5 mesi, poi sosta in acciaio prima dell’imbottigliamento
Gradazione alcolica: 13,0°
Prezzo al pubblico: € 11,99
Tenuta Gagliardo Da Batié Nebbiolo Doc 2018

Il terreno decisamente sabbioso della zona Roero da cui proviene lo caratterizza e lo distingue dalla maggior parte degli altri Langhe Nebbiolo. Da Batiè è infatti un'espressione particolarmente gentile e sapida del vitigno.

Uvaggio: Nebbiolo
Epoca di vendemmia: Settembre
Vigneti: Agliano Terme
Abbinamento: ragù delicati, carni bianche, tonno alla piastra, formaggi teneri
Affinamento: dopo la vendemmia e la maturazione, riposa in vasche d'acciaio
Longevità: 5 anni almeno dalla data dell'imbottigliamento
Gradazione alcolica: 13,5°
Prezzo al pubblico: € 16,90

Tenuta Gagliardo San Ponzio Nebbiolo d'Alba Superiore Doc 2017

L’annata 2017 è stata calda e asciutta. Il leggero anticipo vegetativo è coinciso con una gelata primaverile di particolare intensità che ha colpito molte parti d’Europa. Questa è stata una prima causa di diminuzione di quantità. La scarsità di precipitazioni è stata la seconda causa. A livello fisiologico le piante hanno sfruttato al meglio la poca pioggia di inizio settembre, ed hanno quindi maturato bene degli acini mediamente più piccoli e concentrati del solito.San Ponzio mostra la bellezza di una grande annata, con note scure e complessità multistrato.

Uvaggio: Nebbiolo
Vendemmia: Ottobre
Comune: Monticello d’Alba, zona del Roero
Vigneto: San Ponzio
Macerazione: 8 gg
Affinamento: in una singola botte da 35 ettolitri
Durata affinamento: 18 mesi in botte, poi in bottiglia
Alcol: 14,5 % vol
Prezzo al pubblico: €  25,90


Tenuta Gagliardo Madama Barbera d'Alba Superiore Doc 2017

L’annata 2017 è stata calda e asciutta. Il leggero anticipo vegetativo è coinciso con una gelata primaverile di particolare intensità che ha colpito molte parti d’Europa. Questa è stata una prima causa di diminuzione di quantità. La scarsità di  precipitazioni è stata la seconda causa. A livello fisiologico le piante hanno sfruttato al meglio la poca pioggia di inizio settembre, ed hanno quindi maturato bene degli acini mediamente più piccoli e concentrati del solito. Nonostante l’opulenza della vendemmia, Madama 2017 esprime l’eleganza del suo territorio d’origine.

Uvaggio: 100% Barbera
Epoca di vendemmia: Ottobre
Vigneti: Langhe e Roero
Affinamento: in botti grandi da 35 ettolitri
Durata affinamento: 12 mesi in botte di rovere francese
Alcol: 14,5%
Prezzo al pubblico: € 13,90


Tenuta Gagliardo Barolo del Comune di La Morra Docg 2016

Questo vino è il frutto di una selezione di uve provenienti da vigneti impiantati intorno alla nostra cantina, tutti ubicati nel territorio comunale di La Morra. La particolarità di questi terreni, di origine relativamente giovane rispetto al resto della zona del Barolo, dona vini con una notevole prontezza fin dai primi anni di invecchiamento. Questa tipologia di terreno dona sempre ottimi profumi, che nel 2016 rispecchiano a pieno la piacevolezza del vitigno nebbiolo. Il 2016 è stata una delle annate più tardive degli ultimi anni. Un inverno dalle temperature miti e con poche precipitazioni ha preceduto una primavera fresca e piovosa che ha causato un certo ritardo del ciclo fenologico della vite. Nei mesi di agosto, settembre ed ottobre il clima è stato ottimo ed ha permesso alla vite una perfetta maturazione dell’uva, giovando sia delle riserve idriche primaverili che di una spiccata escursione termica molto importante per una buona maturazione dei tannini. Il vitigno nebbiolo “ama” questo tipo di annate.
Nel 2016 sono state prodotte 4260 bottiglie da 0,75 e 150 magnum.

Uvaggio: Nebbiolo
Vendemmia: 17 e 18 Ottobre 2016
Comune: La Morra
MeGa (Cru): Santa Maria, Serra dei Turchi
Affinamento: Botti in rovere da 3500 Lt
Durata dell’invecchiamento: 30 mesi
Imbottigliamento: 20 Giugno 2019
Alcool: 14,67 %
Prezzo al pubblico: € 45,90

Torna ai contenuti