Maillart Champagne Luppolieuva - LuppolieUva.it

Vai ai contenuti
Champagne Nicolas Maillart Platine Brut 1er Cru

In questo splendido champagne il Pinot Noir é dominante, con un complemento di Chardonnay che dona la sua freschezza all'insieme. L'alta percentuale di vini di riserva (dal 30% al 40%), invecchiati in botti, conferisce grande regolarità e stile a questo Brut Platine. Non è presente la fermentazione malolattica. Vi sono utilizzate solo uve Grand Cru e Premier Cru, provenienti dalla Montagna di Reims, da vigneti coltivati dallo stesso Nicolas Maillart. Un lungo invecchiamento nelle cantine, l'affinamento di circa tre anni sui lieviti, il riposo per diversi mesi dopo la sboccatura permettono di migliorarne lo sviluppo e di rilevarne tutta la finezza.
Grazie all'equilibrio e alla freschezza naturale, questa cuvée è debolmente dosata (5,5 gr/l). Riconoscimenti da parte della stampa e guide specializzate: Decanter 95/100, Wine Spectator (92/100), Gault e Millau, Hachette, Revue du vin de France, ecc.

Zona di produzione: Ecueil
Uvaggio: 63% Pinot nero, 23% Chardonnay, Pinot Meunier 14%
Dosaggio: 5,5 g/l
Lavorazione del territorio: approccio, biologico, biodinamico e rispetto assoluto dei tempi di nascita degli acini
Remouage: manuale
Invecchiamento minimo: 3 anni
Abbinamenti: a tutto pasto
Per l'Occhio: di colore dorato con perlage fine e persistente.
Per il Naso: introduce con un fine profumo di mela, che evolve su frutti maturi e note tostate.
Per la Bocca: un bell'attacco fresco e vinoso rivela uno champagne ricco sostenuto da una grande finezza.
Prezzo al pubblico: € 37,90 (bottiglia da 0,75) - € 79,00 (magnum 1,5 litri)
Champagne Nicolas Maillart Rosé Grand Cru

La scelta delle uve e la loro soffice macerazione permettono di ottenere il delicato colore e la ricchezza aromatica del Pinot Noir. L'uva Chardonnay che lo completa porta freschezza e mineralità. Unico per il suo metodo di elaborazione e la sua origine, questo rosé è il riflesso della qualità eccezionale delle terre di Bouzy con le sue sole uve di Gran Cru. Il parziale invecchiamento in botti dona al vino tutto lo splendore e la complessità del sapore che merita.
Anche se naturalmente ricco, è debolmente dosato (7 gr/l). Riconoscimenti da parte della stampa e guide specializzate: Wine Spectator (92/100), Gault e Millau, Hachette, Revue du vin de France, ecc.

Zona di produzione: Ecueil
Uvaggio: 60% Pinot nero, 40% Chardonnay
Età del vigneto: 30 anni
Dosaggio: 6 g/l
Lavorazione del territorio: approccio, biologico, biodinamico e rispetto assoluto dei tempi di nascita degli acini
Remouage: manuale
Invecchiamento minimo: 3 anni
Abbinamenti: a tutto pasto
Per l'Occhio: di colore leggermente rosato con perlage fine e persistente.
Per il Naso: profumo intenso con sentore di frutti rossi e leggere note di vaniglia.
Per la Bocca: un bell'attacco fresco seguito da grande finezza.
Prezzo al pubblico: € 49,90
Champagne Nicolas Maillart Millesimato 2012 1er Cru

Pinot Noir 55% e Chardonnay 45% rendono questo Champagne unico, esaltandone la purezza e l'equilibrio del raccolto di un solo anno.
La scelta molto selettiva di “millesimare” solo le annate veramente meritevoli è seguita da decisioni drastiche in cantina: il vino, unico ed eccezionale, proviene solo dalle migliori parcelle accuratamente selezionate di vigneti premier e grand cru.
L'affinamento in botti di una parte dell'assemblaggio, l'invecchiamento di diversi anni sui lieviti, il riposo per alcuni mesi dopo la sboccatura permettono di sviluppare tutto il suo potenziale. Per mantenere la freschezza e la purezza, è debolmente dosato.
Riconoscimenti da parte della stampa e di guide specializzate: Wine Spectator (92/100), Gault e Millau, Revue du vin de France, ecc.

Zona di produzione: Ecueil
Uvaggio: 55% Pinot nero, 45% Chardonnay
Bottiglie prodotte: 15912 (vendemmia tra il 20/09/2012 e 3/10/2012)
Età del vigneto: 30 anni
Dosaggio: 4 g/l
Lavorazione del territorio: approccio, biologico, biodinamico e rispetto assoluto dei tempi di nascita degli acini
Remouage: manuale
Invecchiamento minimo: 6 anni
Abbinamenti: a tutto pasto
Per l'Occhio: di colore dorato con perlage fine e persistente.
Per il Naso: profumo intenso che va dalla mandorla alla frutta matura, alla mela cotogna.
Per la Bocca: un grande attacco vinoso che si estende a tutta la bocca, rilevandone tutta la complessità e finezza.
Prezzo al pubblico: € 59,00
Champagne Nicolas Maillart Mont Martin 1er Cru

Millesimato, monovitigno e soprattutto proveniente da uno specifico appezzamento del villaggio di Villers-Allerand, questo champagne deve le sue caratteristiche alle terre ricche di marna e calcare del Thanetiano. Il rispetto dei ritmi delle viti, il lavoro del suolo con trattamenti biologici, biodinamici ma anche, se necessario, più classici, la vinificazione esclusivamente in legno, donano le caratteristiche a questo spettacolare Meunier in purezza. Premier cru, non dosato (0 g.), questo champagne è dotato di un grande carattere, il Meunier è ben rivelato, con un supporto salino molto interessante.
Richard Juhlin nel riservargli un bel 93 all’esordio, scrive che diversi assaggiatori hanno all’unanimità dichiarato essere il loro miglior Meunier in purezza mai assaggiato.
Il primo affinamento sui lieviti dura 8 mesi. Il dosaggio è appunto 0 g/l.

Zona di produzione: Ecueil
Bottiglie prodotte: 4424
Uvaggio: 100% Pinot Meunier
Età del vigneto: 30 anni
Dosaggio: 4 g/l
Lavorazione del territorio: approccio, biologico, biodinamico e rispetto assoluto dei tempi di nascita degli acini
Remouage: manuale
Invecchiamento minimo: 4 anni
Prezzo al pubblico: € € 65,00
Champagne Nicolas Maillart Montchenot 1er Cru

Questa cuvée proviene solo dal villaggio di Villers Allerand, precisamente dalla frazione di Montchenot (il villaggio della madre di Nicolas).
Montchenot ha la particolarità di essere il villaggio di raccordo tra la piccola e la grande montagna di Reims, e condivide la geologia di entrambe le regioni (sabbia, argilla e gesso). Per elaborare questa cuvèe Nicolas Maillart ha selezionato le più belle parcelle di Pinot Nero (85%) e Meunier (15%).
Premier cru ed extrabrut, questo blanc des noirs viene vinificato in gran parte in legno e viene affinato per un anno prima dell’imbottigliamento e della seconda fermentazione.
Richard Juhlin Champagne club gli riserva un 88 con un potenziale di 90: “Un nuovo entusiasmante vino con fermentazione spontanea in botti nuove senza malolattica e solo produzione biodinamica. Più leggero degli altri vini ma con un profumo molto fine di biancospino, geranio, rosa, noce, arancia, uva rossa e rabarbaro. Sapore denso, fresco e minerale.”

Zona di produzione: Villers Allerand 1er cru
Millésime: 80% 2016 e 20 % 2015
Uvaggio: Pinot Nero (85%) e Meunier (15%)
Età del vigneto: 30 anni
Dosaggio: 4 g/l
Lavorazione del territorio: approccio, biologico, biodinamico e rispetto assoluto dei tempi di nascita degli acini
Remouage: manuale
Invecchiamento minimo: 4 anni
Prezzo al pubblico: € 59.00
Champagne Nicolas Maillart Jolivettes Grand Cru 2016

Millesimato, monovitigno e proveniente da uno specifico appezzamento di Bouzy, mitico villaggio Grand cru in cui il Pinot noir sviluppa le sue massime espressioni, questo champagne deve i suoi profumi particolari al gesso del Campaniano.
Il rispetto dei ritmi delle viti, il lavoro del suolo con trattamenti biologici, biodinamici ma anche, se necessario, più classici, la vinificazione esclusivamente in legno, ne fanno un millesimato di Pinot nero dalle caratteristiche veramente eccezionali. Grand cru, dosato pochissimo, “potenza sostenuta da una decisa acidità: ecco l’identità di questo terroir, il cuore del cru di Bouzy!”
Richard Juhlin gli riserva addirittura un 95 chiamandolo “la nuova ammiraglia della maison: i due vini del 2015 sono tra le mie più grandi esperienze del 2019.”
Premiato come migliore Blanc de Noirs nella classifica 2021 del sito più diffuso al mondo tra gli intenditori di vino (Tastingbook.com).

Zona di produzione: Bouzy
Bottiglie prodotte:  3640
Uvaggio: 100% Pinot Nero
Età del vigneto: 30 anni
Dosaggio: 2 g/l
Lavorazione del territorio: approccio, biologico, biodinamico e rispetto assoluto dei tempi di nascita degli acini
Remouage: manuale
Invecchiamento minimo: 4 anni
Prezzo al pubblico: € 69,00
Champagne Nicolas Maillart Les Francs de Pied

Questo vino proviene da una parcella di terra sabbiosa nella collina del villaggio di Ecueil esposta a sud e reimpiantata senza porta innesto, cioè a piede franco, una vigna esente dalla fillossera: una assoluta rarità (nella Champagne queste vigne si contano sulle dita di una mano).
Elaborato solo nelle grandi annate, con uve raccolte a perfetta maturazione, lasciato fermentare a lungo nelle botti di rovere senza fermentazione malolattica: 100% Pinot noir, prima fermentazione 100% in legno per più di 6 mesi, seconda fermentazione in bottiglia per 5 anni, dosaggio ZERO.
Le caratteristiche secondo il più autorevole critico di vino dei ns. giorni, Robert Parker: “Questo è un Pinot Nero in purezza, dal naso molto pulito, fresco e preciso. Molto raffinato, molto elegante e terribilmente sapido, con un finale complesso ma allo stesso tempo puro, teso e molto lungo, molto strutturato e persistente. Valutazione: 93”.

Zona di produzione: Ecueil
Bottiglie prodotte: 3651 (vendemmia del 25/09/2012) - degorgement 10/2019
Uvaggio: 100% Pinot Nero
Età del vigneto: 30 anni
Dosaggio: 0 g/l
Lavorazione del territorio: approccio, biologico, biodinamico e rispetto assoluto dei tempi di nascita degli acini
Remouage: manuale
Invecchiamento minimo: 6 anni
Prezzo al pubblico: n.d.
Torna ai contenuti